info@wonna.it

WORKS

Alessandra Chemollo

Sergio Pascolo Architects

Tiziana Rettaroli

Mosaici Veneziani di Emanuele Sari

Alfonso Cendron

Studio associato Parenti e Tagliapietra

Friulalba

Exellence club

La ciotola gioiosa

Corte del Fontego Editore

Sudio Rulotte

Mebalo 5.0



COLLABORATIONS


ABOUT

Nato a Bassano del grappa il 15 Novembre 1987, frequenta il Liceo Statale D'arte G. De Fabris, diplomandosi in Comunicazione Visiva nel 2008. Durante il 4° anno del liceo viene selezionato per una serie di workshop di perfezionamento per videomaker e coreografi, entra a far parte di associazioni come Riccione Teatro e Operaestate come videomaker e tecnico per l'interaizone audiovisiva. Tra il 2008 e il 2010 vince una serie di concorsi di cortometraggi e applicazioni sull' interazione audiovisiva venendo a contatto con artisti e tecnici del settore. Nel 2009 Si trasferisce a Venezia e continua il percorso Artistico presso l'Accademia Di Belle Arti di Venezia nell ambito delle Nuove Teconologie. Nel 2010 si trasferisce per alcuni mesi a Torino e poi a Montecarlo dove lavora come videomaker e foto reporter per studi di design e moda, per poi tornare a Venezia nel 2011 e finire gli sutdi in Accademia nel 2012 diplomandosi in Nuove Tecnologie per le Arti Visive. Per mantenersi gli studi lavora come Fonico, Tecnico luci, Musicista, Restauratore, Spazzino, Facchino e guardiasala per la Biennale di Venezia. Nel frattempo cerca di portare avanti la passione per l'informatica che porterà, nel 2014, ad aprire la sua prima attività, Wonna & Co, che si occupa di servizi e manutenzione informatca. Ha collaborato con Visionlabapps, KweeApp, Cortedelfontego editore, Alisea Recycled, Edoardo Salzano, Sergio Pascolo, Andrea Morri, Alessandra Chemollo, Federica Ambrosi, Emanuele Sari, Alfonso Cendron, Lidy Factory, Magie di Carnevale, Friulalba, Studio Associato Architettura Parenti e Tagliapietra, Tiziana Rettaroli.


Mission


Al primo posto nella priorità del mio lavoro stà la capacità di avvicinare il cliente al progetto, renderlo partecipe attivo dell'intero iter progettuale. E' essenziale, per me, capire a fondo, parlando in maniera diretta e sincera quali sono le intenzioni del cliente, dove vuole arrivare, come vuole usare il prodotto e sopratutto quali sono le sue aspettative verso esso, al fine di personalizzare e ottimizzare ogni singola richiesta.

x